Sei un italiano in NZ ? Puoi richiedere il Working Holiday Visa per l’Australia!

Attualmente l’Australia non rilascia più visti per il Working Holiday (Subclass 417) e Work & Holiday (Subclass 462) ai cittadini europei a causa della pandemia mondiale di Covid-19.

Tuttavia, i viaggiatori europei che vivono in Nuova Zelanda possono richiedere il visto vacanza lavoro a destinazione dell’Australia.

La richiesta va effettuata su: Department of Home Affairs – Australian Government.

Se il tuo WHV Australia sta per scadere lo puoi (forse) rinnovare

Ti ricordiamo che se sei già in Australia con un visto vacanza lavoro puoi ottenere un secondo visto se hai accumulato almento 88 giorni di lavoro in un settore e in una regione con carenza di manodopera. Per richiedere un terzo visto occorrono almeno 179 giorni di lavoro nello stesso settore.

Se non hai la possibilità di ottenere il rinnovo del secondo o terzo visto, sappi che esiste il Pandemic Visa (408 Pandemic Event). Questo visto temporaneo ti permette di rimanere in Australia per motivi di lavoro se sei un dipendente di un settore industriale in difficoltà (come l’agricoltura, la trasformazione dei prodotti alimentari, la sanità, l’assistenza sanitaria per i bambini, gli anziani, i disabili). Per poterlo richiedere devi:

Quale assicurazione scegliere per il visto vacanza lavoro in Australia?

Ti consigliamo il nostro contratto Cap Working Holiday, a partire da 33 € al mese. Le garanzie sono le seguenti:

Per maggiori informazioni sulla polizza assicurativa di Chapka, chiama il +39 02 82 94 09 55 o scrivi una mail a info@chapkadirect.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.